Warning: include(1): failed to open stream: No such file or directory in /home/manciano/public_html/otdmanciano.com/wp-config.php on line 44

Warning: include(): Failed opening '1' for inclusion (include_path='.:/usr/local/php55/pear') in /home/manciano/public_html/otdmanciano.com/wp-config.php on line 44
Otd Comune di Manciano | Otd Comune di Manciano

Osservatorio Turistico di Destinazione

Progettualità sviluppate in forma partecipata dall’Osservatorio Turistico di Destinazione del Comune di Manciano (GR).

Progettualità sul Turismo

Un Osservatorio Turistico di Destinazione (OTD), è un innovativo strumento, definito dalla regione Toscana, con cui grazie all’attiva partecipazione di tutti i soggetti che operano nel settore turistico (stakeholders) si individuano le strategie per la promozione del territorio e delle sue potenzialità di attrazione ed accoglienza turistica, realizzando un piano di indirizzo turistico.

La nostra amministrazione ha istituito un proprio OTD nella primavera del 2014, con un proprio regolamento di funzionamento al fine di promuovere un processo partecipato con gli stakeholders del sistema turistico e con i singoli operatori per l’individuazione delle linee strategiche e delle politiche di sviluppo territoriale.

I lavori sono iniziati con un sondaggio web e telefonico effettuato con tutte le strutture ricettive del territorio del comune di Manciano, con l’obiettivo di raccogliere i suggerimenti sui bisogni turistici e sui temi da sviluppare.

Questa fase di ascolto ha fornito le indicazioni al tavolo per sviluppare in modo partecipato un piano di indirizzo turistico, composto da progettualità concrete per un miglioramento del prodotto. Ne sono seguite molte riunioni sia per definire il piano operativo, sia per analizzare e lavorare sui vari step.

Durante i lavori del tavolo, è stata prestata molta attenzione a definire un metodo basato sulla partecipazione e sulla trasparenza. In particolare sono stati invitati tutti i potenziali stakeholders (portatori di interesse) del sistema turistico comunale, quindi è stato definito un metodo di lavoro secondo cui tutte le sedute sono state verbalizzate ed i resoconti resi pubblici sul web. Gli affidamenti necessari alla realizzazione dei progetti sono stati effettuati tramite gare ad evidenza pubblica o, nel caso di affidamenti sotto soglia, attraverso scelte condivise con i partecipanti al tavolo.

La scelta dell’imposta di soggiorno purtroppo è stata obbligata per garantire quelle risorse indispensabili per il mantenimento dei servizi e per lo sviluppo del settore turistico. I pesanti tagli subiti dagli enti locali (per il nostro ente oltre 2 milioni di euro di tagli all’anno rispetto al 2011) non lasciavano alternative. Ci tengo però a sottolineare, che così come avevamo garantito in sede di approvazione del regolamento, tutto il gettito da essa derivante è utilizzato interamente sul turismo, per sviluppare le progettualità indicate dagli operatori e portate avanti dal tavolo.

Con estrema soddisfazione ringrazio tutti i partecipanti del tavolo, che hanno contribuito alla realizzazione dei vari progetti, mettendo a disposizione il proprio tempo e la propria competenza. Soprattutto sul settore turistico, vale l’espressione “essere sulla stessa barca”, non ci rimane che remare tutti assieme nella stessa direzione e lontani dalla crisi.

Dott. Giulio Detti
Assessore al Turismo Comune di Manciano (GR)

Attività Osservatorio Turistico di Destinazione

Operatori interpellati

Stakeholders invitati

Riunioni Operative

Progettualità Avviate